Fotografie di fantasmi: gli scatti più belli e inspiegabili inviateci dai nostri spettatori mentre visitavano castelli e borghi italiani.

Capita spesso di vistare un castello o un antico maniero che ha la fama di essere infestato da qualche presenza. Spesso, visitandolo, non accade nulla di strano: ci si limita ad apprezzarne la bellezza artistica e culturale o ad apprenderne la storia, ma talvolta, qualche turista, ha avuto la fortuna di fotografare casualmente un fantasma o comunque qualcosa di apparentemente inspiegabile. Nel 99% dei casi è possibile trovare una spiegazione razionale e scientificamente accettabile, ma quando non è così ecco che si può parlare di foto anomala, straordinaria.
Non bisogna credere per forza nei fantasmi o nel paranormale per poter apprezzare alcuni scatti apparentemente inspiegabili. A volte le presunte fotografie di fantasmi o oggetti anomali sono belle così come sono,per la loro particolarità e per l’alone di mistero e magia che emanano!
Molti lettori negli ultimi mesi ci hanno inviato fotografie di fantasmi ( o presunti tali ) chiedendoci di farle analizzare dal GIAP. Magari in futuro faremo una puntata ad hoc di “Anomalie – l’Italia occulta” in cui i nostri ghost hunters italiani tenteranno di analizzare gli scatti dei nostri spettatori. Per il momento vogliamo pubblicarle in questo spazio e lasciarle commentare a voi.

LEGGI ANCHE: “La colonna sonora di #anomalie ora disponibile su spotify, iTunes, Apple music, Amazon, google play e molti altri store digitali

i Ghost Hunters del GIAP hanno fotografato un fantasma in una delle loro indagini paranormali

Fotografie di fantasmi? Al GIAP – durante le loro indagini paranormali a caccia di anomalie –  è capitato di catturare immagini affascinanti di presunte entità. Dopotutto è questa la loro passione: girare per castelli italiani e strutture che si dice infestate da fantasmi o dove sembrano accadere strani fenomeni tentando di verificarne la natura . 
Bisogna dire però che per fotografare un fantasma occorre essere piuttosto fortunati e non esiste mai la certezza scientifica al 100% di aver fotografato uno spirito. Le immagini catturate dai ghost hunters possono essere strane, inspiegabili, bizzarre e – secondo le teorie paranormali – possono appartenere ad una energia o fantasma. Comunque la si pensi è comunque curioso e interessante guardare questi scatti fotografici.

La fotografia di un fantasma dentro un’armatura. Il GIAP commenta lo scatto.

Anomalie e fantasmi nel Castello di Roccascalegna
Durante le varie indagini paranormali il GIAP si è trovato a fotografare fenomeni strani e inspiegabili…

Durante una delle loro indagini, gli investigatori del GIAP hanno ottenuto degli scatti piuttosto singolari.
Erano impegnati in una indagine paranormale nel maniero di Roccascalegna (in provincia di Chieti). Come al solito Armando (co-fondatore del gruppo) iniziò a scattare fotografie ad ampio spettro (full-spectrum) nelle stanze oggetto d’indagine. Rientrati in laboratorio gli scatti vennero analizzate con attenzione e lo stupore fu grande quando in uno di questi (effettuato in un ex cappella presente nel maniero) si è notata una sagoma evanescente rimasta impressa. lo scatto in se per se risultava sicuramente anomalo, ma ancor di più quando un secondo scatto, questa volta effettuato tramite termocamera, mostrava una figura molto simile questa volta nella sala delle armature, ma non solo, l’armatura in oggetto era vuota e senza elmo, eppure sembrava contenere un corpo “solido” con una testa ben visibile. Una forte anomalia – come amano definirla – Un’immagine piuttosto strana che impressionò i ghost hunters italiani del GIAP. Apparentemente i due scatti non hanno una spiegazione scientificamente plausibile. L’armatura era vuota! Eppure al suo interno  una presenza, una forma umana riempì lo spazio. Cosa è accaduto in quell’indagine?

Per condurre le loro indagini il GIAP utitlizza delle attrezzature particolari, strumenti sensibili in grado di misurare e rilevare eventuali anomalie ambientali causate da  presenze paranormali. Nulla viene lasciato al caso e – anche se la scienza non contempla l’esistenza di un’altro mondo  e considera spiriti e fantasmi solo fantasie- il GIAP cerca di vivere la propria passione il più seriamente possibile condividendola con appassionati e non in modo che ognuno sia libero di farsi la propria idea

ll video integrale di quanto accaduto nel maniero di Roccascalegna (in provincia di Chieti, Abruzzo) sarà mostrato in una delle puntate di “Anomalie – l’Italia occulta”, lo show dedicato ai ghost hunters italiani e alle indagini paranormali del GIAP (Gruppo Investigativo Attività Paranormali). 

Un’altra immagine curiosa catturata durante le riprese della serie è questa:

Fotografie di fantasmi e immagini inspiegabili. Il GIAP fotografa un fantasma durante una sessione di ghost hunting
Durante le riprese di una puntata di “Anomalie – l’Italia occulta” è stato fotografato qualcosa di strano.

Cos’è quella sagoma accanto all’operatore? Gli investigatori dell’occulto hanno pensato ad un effetto dell’otturatore della macchina fotografica (scattando fotografie con tempi di esposizione molto lunghi possono essere riprese scie e forme non ben definite) ma l’aspetto dell’ombra ha lasciato tutti molto perplessi. È questa una fotografia paranormale?  o la fotocamera di Armando ha catturato solo un’illusione ottica? Anche questa fotografia verrà mostrata in una delle puntate di “Anomalie – l’Italia occulta”, e i castelli italiani infestati da fantasmi.

In questi mesi chi ci segue sulla nostra pagina facebook ufficiale ci ha inviato numerosi scatti anomali. Fotografie realizzate in castelli italiani o altri luoghi suggestivi in cui sembra comparire chiaramente la sagoma di un fantasma.

Anche i nostri lettori hanno inviato le loro fotografie paranormali. Sono davvero fantasmi quelli immortalati negli scatti dei nostri spettatori?

Sulla nostra pagina facebook ufficiale molti lettori ci segnalano spesso castelli italiani infestati da fantasmi o altre località che vale la pena visitare con i ghost hunters del GIAP. Spesso capita anche che chi ci segue ci invii fotografie amatoriali in cui – sembra – sia stato immortalata l’immagine di un fantasma. Alcuni scatti sono spiegabili e non hanno nulla di sovrannaturale (illusioni ottiche, riflessi della lente, giochi di luce). Altri invece sono molto strani e potrebbero essere catalogati come “scatti anomali”.
È il caso ad esempio di Gabriele che qualche settimana fa ci ha inviato questa immagine molto curiosa che ci ha autorizzato a pubblicare.

La fotografia di un fantasma scattata da un nostro lettore
Questa è l’immagine che ci ha inviato Gabriele, un nostro lettore che ha scattato questa foto. Un fantasma?

Gabriele ovviamente chiede un nostro parere e un commento del GIAP. Può trattarsi di un’illusione ottica? È stata immortalata l’immagine di qualche demone? È difficile dare una risposta a questa domanda: come insegna il GIAP per poter analizzare uno scatto fotografico occorre del tempo e soprattutto bisogna utilizzare gli strumenti adeguati ed imbattersi in fenomeni di pareidolia è facilissimo, anzi è la spiegazione per oltre il 99% dei casi. Resta sicuramente un’immagine molto suggestiva e il volto che sembra emergere è certamente molto inquietante!
Se anche voi avete fotografato un fantasma e volete inviarci i vostri scatti potete contattarci sulla nostra pagina facebook ufficiale. Aggiorneremo questa pagina con le immagini di fantasmi ( o presunti tali) più belle inviateci da voi.